Scrivici







Pubblicazioni

test

test

La sinistra è finita in discarica?

La sinistra è finita in discarica?

Non ce la date a bere

Non ce la date a bere

Discarica di Scapigliato: 330 milioni di euro al Comune di Rosignano

Discarica di Scapigliato: 330 milioni di euro al Comune di Rosignano

DISCARICA DI SCAPIGLIATO 1982/2012

DISCARICA DI SCAPIGLIATO 1982/2012

LA TRUFFA TOSSICA DELLA GEOTERMIA ANCHE IN PARLAMENTO PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Venerdì 06 Dicembre 2013 18:57

ZACCAGNINI (GAPP), ZAN (SEL) E ZOLEZZI (M5S) IL  6.12.13 HANNO PRESENTATO UN'INTERROGAZIONE SULLA GEOTERMIA  TRA IL LAGO DI BOLSENA E ORVIETO.

GEOTERMIA CHE FOLLIA. INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SULLA SITUAZIONE A CASTEL GIORGIO
Ultimo aggiornamento ( Sabato 07 Dicembre 2013 08:26 )

 
LA MORTE OPERAIA NON HA COLORE PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Venerdì 06 Dicembre 2013 18:36

7 morti e due feriti gravi a Prato.

Ennesima tragedia causata da una logica di sfruttamento senza confini e nazionalità.

 

QUANDO LE TRAGEDIE sono ‘più grandi’, quando i datori di lavoro sono immigrati, le reazioni si moltiplicano e si grida allo scandalo e alla vergogna.

La Presidente della Camera Boldrini di fronte alla tragedia di Prato ha detto: ‘…Se non si fa qualcosa di risolutivo, rischiamo di importare il peggio della globalizzazione" e ha invitato lo Stato "a mettere in atto tutte le misure per fare emergere e contrastare questa realtà ". Ha continuato dicendo: "una tragedia del genere uno magari se l'aspetta in qualche paese del Sud-Est Asiatico, ma è dura da recepire in Italia. Bisogna agire - ha insistito - non solo per tutelare i lavoratori, ma anche per tutelare le aziende che rispettano i diritti, che pagano il costo del rispetto di questi diritti. Lo dobbiamo a tutto il sistema di produzione del nostro paese".

Eppure in Italia i morti sul lavoro sono stati 790 nel 2012, meno del 2011 solo perché la disoccupazione corre più velocemente e non perché ci sia il rispetto della

 
Rosignano cade a pezzi PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Marchi   
Mercoledì 04 Dicembre 2013 18:35

Mancate manutenzioni mettono a rischio la sicurezza dei cittadini

Segnaliamo due casi di mancate manutenzioni che mettono seriamente a rischio la sicurezza dei cittadini: la passerella in ferro al distretto sanitario di Rosignano, corrosa dalla ruggine; e il gazebo in muratura accanto alla Posta che si sta schiantando.

La passerella in ferro mostra evidenti segni di ruggine perforante ovunque, ma specialmente alla base della torretta lato mare: c’è il rischio che – ad esempio in caso di forti venti – la struttura collassi improvvisamente, coinvolgendo ignari cittadini o auto in transito sull’Aurelia. Occorre una manutenzione straordinaria da parte del comune (con il concorso di Solvay?) che metta in immediata sicurezza la vecchia struttura.

Il gazebo in muratura nel giardino vicino alla Posta ha alcune colonne con profonde crepe: probabilmente il ferro del cemento armato è arrugginito e ha schiantato i mattoni, visibilmente crepati, specialmente nella colonna lato sud. Se collassasse improvvisamente una colonna, verrebbe giù parte del solaio del gazebo, coinvolgendo i passanti.

Da parte del comune non ci si trinceri dietro al cosidetto “patto di stabilità”: non c’è nessun patto che tenga di fronte alla sicurezza dei cittadini.