nuovo terremoto a Larderello accanto alla geotermia Stampa
Scritto da Maurizio Marchi   
Domenica 11 Maggio 2014 09:04

Nuovo terremoto a Larderello, fermare la geotermia

I terremoti sono strettamente correlati alle estrazioni sotterranee, la stessa Arpat testimonia di almeno 2000 EVENTI SISMICI nella zona dell’Amiata, correlati alla geotermia, ed in particolare alla reiniezione dei fluidi sfruttati nelle centralii (ARPAT PROGETTO GEOTERMIA). Questo ennesimo terremoto della notte scorsa, avvenuto alle ore 2,03 è del 2,6 grado di magnitudine, ed è avvenuto accanto ad un pozzo geotermico, come si vede nell’immagine allegata. La sismicità indotta dalla geotermia è ormai una triste costante in alta Val di Cecina e sull’Amiata. Ricordiamo ad esempio il terremoto a Larderello del 29 ottobre 1999, avvertito fino a Cecina. Recentissimamente l’autorevole Rapporto ICHESE ha messo in relazione le massicce estrazioni sotterranee nella pianura Padana con il devastante terremoto del maggio 2012, che causò 27 morti e immense distruzioni.

L’ultimo terremoto rientra nella "normalità pazzesca" della geotermia toscana, coperta da una coltre di omertà ed interessi. Medicina democratica, con molti altri comitati ed associazioni, annuncia e conferma una manifestazione a Larderello per sabato 7 giugno pomeriggio, alla quale è invitata tutta la popolazione.

Maurizio Marchi

www.medicinademocraticalivorno.it 7.5.14

sotto, allegata la cartina

 

Attachments:
FileDescrizioneUploaderFile size
Download this file (terremoto castelnuovo vdc 6 maggio 14 immagine.jpg)terremoto castelnuovo vdc 6 maggio 14 immagine.jpg Maurizio Marchi204 Kb
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 14 Maggio 2014 09:37 )