TEMPI DURI PER LE NAVI .... ma soprattutto per la popolazione Stampa
Scritto da Maurizio Marchi   
Lunedì 06 Febbraio 2012 09:48

 

Grave incidente al pontile Solvay

Apprendiamo dalla versione online de Il Tirreno  del 4.2.12 che una nave etileniera, proveniente da Porto Marghera  con 3000 tonnellate di etilene a bordo,  ha urtato contro il pontile di Vada, procurandosi uno squarcio nello scafo. La nave sarebbe stata soccorsa da due rimorchiatori e dal personale della guardia costiera.

Abbiamo potuto verificare (e fotografare) nel pomeriggio di oggi sabato  che la nave era ormeggiata al pontile senza nessun mezzo di soccorso vicino, né in rada.

Il grave incidente,  che si aggiunge a quelli avvenuti nei giorni scorsi nel nostro mare, rimanda alla estrema fragilità del sistema  di trasporti via mare, tanto più quando si tratta di sostanze ad alto rischio come l’etilene liquido, in questo caso.

Rimanda anche all’assurdità e all’inaccettabilità assoluta di un terminale di rigassificazione di GNL a Rosignano, che  qualcuno continua ad invocare, aldilà di ogni  decenza. Rimanda   anche alla vetustà del deposito di etilene (ben 35 anni) a semplice contenimento, quindi  pericolosamente superato.

 

4.2.12                                                                                   Maurizio Marchi

MEDICINA  DEMOCRATICA  movimento di lotta per la salute